Dolci

Ciambella al mandarino

ciambella al mandarino

Si noterete che manca già un bel pò di ciambella in foto e se non mi sbrigavo a fotografarla non avrei avuto che le bricioline sotto l’obiettivo ^.^ dopo le influenze beccate che ci hanno un pò buttato giù,dovevamo fare il pieno di vitamine e quindi ne ho approfittato per impiegare degli ottimi mandarini in un dolce semplice e confortevole.

ciambella al mandarino

Questa ciambella al mandarino ha il pregio di non contenere latticini,qualora qualcuno fosse intollerante può tranquillamente prepararla senza rinunciare alla bontà e alla morbidezza che di solito i ciambelloni hanno.

ciambella al mandarino


Ricettaciambella al mandarino

Ciambella al mandarino

www.zagaraecedro.it

 

Ingredienti

stampo per ciambella diametro 24

300 g di farina

300 g di zucchero ( se preferite e il succo che impiegate non è troppo acidulo potete diminuire quantità)

100 ml di olio

4 uova

150 ml di succo filtrato di mandarini

Scorza grattugiata di 1 mandarino

1 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

 

Preparazione

Per prima cosa separate i tuorli dagli albumi,nei primi unite lo zucchero,la scorza grattugiata del mandarino,il succo  e l’olio quindi lavorate con le fruste elettriche,di seguito unite la farina setacciata,il lievito e il sale,in ultimo unite gli albumi che avrete lavorato precedentemente a neve,mescolate con una palettina dal basso verso l’alto per non smontare gli albumi. Imburrate ed infarinate uno stampo per ciambella,versate il composto e infornate in forno statico e preriscaldato a 180° per circa 45 minuti,fate la prova stecchino che dovrà uscirne asciutto.

Decorate con zucchero a velo e spicchi di mandarini.

 

Note

Se vi piace potete spennellare i mandarini con della gelatina per dolci così appariranno lucidi e dolci,oppure congelarli in frizzer per un effetto brinato,in ultimo potete rotolarli nello zucchero dopo averli lucidati con la gelatina.


ciambella al mandarino

Adoro i dolci semplici e del conforto,sono una coccola senza appesantire,fanno parte di quelle torte che al mattino ti fa proprio piacere trovare e tagliarne una fetta accompagnata da un tazza di caffè,orzo,te o quello che si preferisce ^.^ inoltre la ricetta base può essere declinate in mille altri gusti fruttati, ad esempio all’arancia o altro succo.

mandarino

Udite udite…in questi giorni ho fritto in casa 🙁 io odio friggere ma ne è valsa la pena,presto vi pubblicherò la ricetta che spero vi piaccia e non saranno “chiacchiere” ma qualcosa di tipicamente siciliano…stay tuned !

A preso Z&C

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Francesco
    21 Febbraio 2019 at 10:34

    Dopo aver letto attentamente tutto il tuo post, alla fine, ho trovato una notizia che ha creato in me quei momenti di ansia, di quell’attesa speranzosa di notizie esaltanti, come se non bastasse più ricopiare la ricetta dolcissima di stamane, ma attendere gli istanti di gioia nel trovare la risposta alla mia trepidazione.
    Lo sai, io amo la Sicilia per i miei magici giorni di vacanza, per il mio primo viaggio di gioventù, per i miei affettuosissimi amiche ed amici, ma anche la cucina esercita su me un’attrazione , una curiosità, un piacere senza pari.
    Preparerò certamente questa ciambella ai mandarini e renderò deliziose le mie colazioni mattutine, ma ti prego, carissima Ketty, non tenermi con il fiato sospeso, con il forte batticuore, sai, non sono più un giovanotto, anche se la mia curiosità mi rende sempre bambino .
    Nel ringraziarti di queste tue condivisioni culinarie , cosi fantastiche e goduriose, rimango in attesa di questa tua delizia e ti auguro giorni di felicità che ti rallegrino così, come tu fai con me!!

  • Rispondi a Francesco Cancel Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.