Pesto/ Primi piatti/ Sicilian-style food

Crepes con zucca,ricotta e funghi

crepes con zucca ricotta e funghi

Il Natale fa già parte dei ricordi,è volato in un battito di ali.

Spero che lo abbiate trascorso piacevolmente non importa dove o come , ciò che importa è che lo abbiate trascorso in serenità e con le persone del cuore.

Gran parte di voi saprà certamente il terremoto che ha colpito proprio la mia zona alle pendici dell’Etna giusto a Natale,paesini vicinissimi al mio sono stati pesantemente danneggiati con diversi feriti .

Non vi posso descrivere la paura nel cuore della notte che ci ha buttati giù dal letto,sembrava infinito quel boato,l’oscillazione del lampadario e il letto che tremava,stavolta siamo usciti di casa,ho preso mio figlio i giacconi,le chiavi e il mio telefono che stava sul comodino e siamo corsi fuori,si gelava erano le 3.20 del cuore della notte.

Se è bastato questo a terrificarci non oso pensare altre zone colpite come l’Aquila,Amatrice e tutti quei luoghi dove la natura si scatena, non resta nulla,case,sacrifici di una vita e spesso anche gli affetti più cari…Dio mio abbi pietà di noi.

Siamo stati più che fortunati,oggi,nessun danno nelle nostre case e nemmeno alle persone ma domani non so cosa accadrà nessuno in fondo può prevederlo nei dettagli e forse neanche in grandi linee sappiamo di certo che è stata una scossa di terremoto di magnitudo 4.8 che è di origine vulcanica e che non è stata l’ultima. Siamo abbastanza abituati a convivere con la nostra signora Etna,è sempre stato un vulcano attivo e per via dei suoi sfoghi ci ha sempre riservato qualche scossetta,ma quest’anno è davvero incavolata nera,nerissima ! non ci resta che pregare,essere positivi e sperare per il meglio.

crepes con zucca ricotta e funghi

Intanto ci accingiamo a festeggiare il Capo d’anno e con tanta speranza nel cuore mi godo ancora un pò di giorni l’albero di Natale,il presepe e gli addobbi per casa che a breve toccherà togliere tutto e mi viene già una tristezza immensa a parte il gran lavoro che mi aspetta,ma non fa nulla ciò che conta è esserci.

crepes con zucca ricotta e funghi

Pesto di pistacchio Pennisi La Dolceria Siciliana


Ricetta

Crepes con zucca,ricotta e funghicrepes con zucca ricotta e funghi

www.zagaraecedro.it

 

Ingredienti

 

Per le Crepes ( 6 crepes )

130 g di farina

250 ml di latte

2 uova grandi

40 g di burro fuso

2 g di sale

Olio quanto basta

 

Per il condimento

200 g di zucca

500 g di ricotta di pecora

150 g di funghi misti (vanno bene anche surgelati )

500 ml di besciamella

( 500 ml di latte,60 g di farina,una noce di burro,sale,noce moscata)

Base per un soffritto ( se vi piace cipolla,carota,sedano)

60 g di pesto di pistacchio

Parmigiano

Sale

Olio

 

Preparazione

Per prima cosa preparate le crepes e mettetele da parte.

In una boule mettete tutti gli ingredienti tranne l’olio,setacciate la farina e incorporate le uova piano piano,mescolate bene il tutto con una frusta a mano dovrete ottenere un composto senza grumi. Lasciate riposare per 30 minuti con un panno sopra. Al termine del tempo prestabilito,ungerete di olio una padella che farete  scaldare,quindi colate nella stessa un mestolo di composto che farete roteare per tutta la base della padella,aspettate un paio di minuti a fuoco vivo e poi girate la crepes per cuocerla dall’altro lato.

Mettetele da parte e proseguite con la besciamella,usate pure la vostra ricetta di fiducia altrimenti seguite la mia molto semplice : Unite tutti gli ingredienti sopra elencati,avendo cura di setacciare la farina e scioglierla pian piano per non creare grumi, quindi fate cuocere a fuoco medio mescolando di continuo fin tanto che non si addenserà.

Procedete pulendo e tagliando a dadini la zucca,lasciatela andare su fuoco vivo saltandola con olio e la base per un soffritto,unite poca acqua per ultimare la cottura,aggiungete i funghi lavati e puliti se sono freschi oppure quelli surgelati,fate cuocere e in ultimo  unite la ricotta,amalgamate il tutto e regolate di sale.

Adesso che avete tutte le preparazioni pronte assemblate il tutto.

Stendete un velo di besciamella sul fondo della vostra teglia,quindi prendete una crepes stendete all’interno poca besciamella e farcite al centro con il composto di zucca,funghi e ricotta ripiegate come un fagottino,ripiegate sotto anche i laterali della crepes quindi adagiatela sulla teglia,fate così per tutte le crepes in fine ricoprite con la besciamella rimasta,spolverate di parmigiano,il pesto di pistacchio ed un filo d’olio.

Cuocete in forno caldo e  ventilato a 180° per 15/20 minuti circa.

Servite tiepide, sono fantastiche.


Oggi la luce in salone è fantastica in questi giorni ci sono giornate di primavera che al pomeriggio si raffreddano tanto ma che lasciano la speranza di un giorno seguente dal cielo azzurro,terso e caldo grazie ad un tramonto fucsia bellissimo.

Al mio ghiottissimo piatto ho dato una finitura di colore con del pesto di pistacchio.

crepes con zucca ricotta e funghi

Adesso vi lascio augurandovi il meglio per questo nuovo anno 2019,sarà un anno intenso questo già lo so,almeno per me,l’importante che abbia sempre risvolti positivi.

Cari auguri a tutti voi che passate da qui,grazie sempre per la fiducia che mi date nel seguirmi,provare le ricette del sito e grazie soprattutto quando le condividete con me con foto e e nei commenti,mi rendete felice.

crepes con zucca ricotta e funghi

Ci leggiamo l’anno prossimo 😉

Z&C

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    Francesco
    28 Dicembre 2018 at 10:45

    Che al di là della naturale paura, quando senti il pavimento che trema sotto i piedi, al di là della repentina fuga da casa, al di là della notte passata all’addiaccio, la cosa importante che tutto si risolva per il meglio, che tutti ci si possa abbracciare per lo scampato pericolo.
    Chissà perché, in questi giorni di festa, accadono sempre episodi di paura e terrore, eppure l’umanità continua a rovinare e distruggere tutto ciò di bello che la natura ci ha regalato.
    Noi, tuttavia, carissima Ketty, siamo sempre pronti a dimenticare ciò che ci angustia, ci atterrisce e ci preoccupa, perché amiamo la vita, gli affetti, ne siamo innamorati e non lasceremo mai che la paura ci distrugga e tu, con le tue meravigliose preparazioni, per le coreografie accuratamente deliziose sei per noi un esempio lampante di quanto si ami la vita e tutto ciò che di bello ci ha regalato e ci regali.
    Nell’attesa che questo 2018 si chiuda tra un mare in burrasca e giorni di serena bonaccia, nell’attesa che il 2019 arrivi , portando via tutte le nostre paure, ti lascio un fortissimo abbraccio da estendere a tutta la tua amata famiglia.
    Nel frattempo prendo nota di questa tua superba preparazione culinaria e spero di poterla ripetere, cercando di imitare la tua bravura, anche se so bene che mai riuscirò ad eguagliarti.
    P.S. una grande carezza alla piccola Maia!!

  • Reply
    rosalba
    28 Dicembre 2018 at 21:17

    Comprendo la tua paura, paura che ho vissuto in prima persona con il terremoto in Irpinia e nonostante siano passati molti anni il ricordo non scema, so che non è facile, ma pian piano lo si accantona per poter vivere senza angosce e dedicarci ai nostri cari.
    Ti faccio i complimenti per questa preparazione ” da leccarsi i baffi” e per la bellissima presentazione. Ti auguro con tutto il cuore un 2019 sereno e ricco di gioie che porti via per sempre questo momento triste.😘

  • Reply
    Claudia
    30 Dicembre 2018 at 10:53

    E tra un pò anche capodanno sarà un lontano ricordo.. un battito di ciglia e sarà nuovamente estate!!! Ma nel frattempo mi gusto queste tue crepes.. sai bene quanto mi piacciano con la zucca! Tantissimi auguri per un ottimo 2019!!! :-* baci baci

  • Rispondi a rosalba Cancel Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.