Primi piatti

Maccheroncini piegati con patè di Ricciola e pachino semisecco,l’Etna e la sua Primavera……

A fatica e piano piano rientro nella mia routine,stavolta a bloccarmi ci ha pensato il nervo sciatico che mi ha costretta a letto o sul divano dal forte dolore,accidentaccio ultimamente vengo frenata troppo spesso da virus,influenze e robe varie,ho acceso poco o niente il pc così non sono riuscita a seguirvi in questi giorni e me ne dispiace molto.
Passata bene la Pasqua? e la Pasquetta?
io non posso lamentarmi,trascorsa in famiglia in casa e poi fra le campagne di “Sferro” i Siciliani sanno che è una tipica località di campagna piena di agrumeti,uliveti e tutto quello che la natura di buono,sano e bello sa dare,presto vi offrirò parte delle mie esperienze “campestri”ma vi avevo anche promesso qualche scatto della  mia Primavera Belpassese e della nostra signora Etna.Quindi oggi facciamo un mix,iniziamo da quello che vedo tutte le mattine accompagnando il mio bimbo all’asilo……

Questo è lo splendido paesaggio che accompagna tutti i giorni gli abitanti di questa piccola cittadina quieta e lavoratrice,per noi è del tutto normale avere come sfondo il nostro Vulcano e quando è in eruzione,la sera dietro il campanile della Chiesa S.Maria della Guardia,lo spettacolo delle colate laviche e dei suoi spruzzi di fuoco e lapilli è indescrivibile,un misto di meraviglia e gran timore…qualcosa che attrae come una calamita ma da cui al momento stesso ti senti minacciato….la natura e i suoi processi inarrestabili.

Ora veniamo alla ricetta del giorno,iniziano le belle giornate e subito abbiamo voglia di qualcosa che ci porti al mare,al sole e ai piatti che profumano di brezza marina allora sulla scia di questo pensiero ho pensato ad un primo piatto realizzato con le ottime conserve di Campisi Conserve,il pesce dei nostri mari sapientemente lavorato e conservato in questi preziosi barattoli di vetro dal tappo oro.
Si tratta dell’ottimo patè di Ricciola e dei preziosi pomodorini ciliegino di pachino IGP semisecco
un piatto che ha dentro tutto il sapore del Mediterraneo,davvero gustoso.
Potete visionare QUI un altro primo piatto con patè di Ricciola di Campisi Conserve.
Ingredienti :
200g di Maccheroncini piegati
circa 12 ciliegini,sono già tagliati a metà (Campisi Conserve)
4 cucchiai di patè di Ricciola (Campisi Conserve)
2 cucchiai di panna per cucina
base per soffritto
sale q.b.
Preparazione:
Prepariamo la base per un leggerissimo soffritto,quindi facciamo insaporire i ciliegini,di seguito aggiungiamo il patè di Ricciola ed in fine la panna,regoliamo di sale e lasciamo da parte.A questo preparato non unisco nient’altro perchè vi assicuro che ciliegini e ricciola sono già molto saporiti.
Cuociamo semplicemente la pasta e mettiamo un bicchiere di acqua di cottura da parte nel caso sia necessario usarla se la pasta dovesse risultare troppo asciutta,in fine dopo averla ben scolata la mantechiamo in padella con la nostra ricciola ed i pomodorini ciliegino….serviamo e gustiamo.
Davvero molto saporita.
Fiori di Pesco

E con la foto di questo simpaticissimo ambulante di Arance Siciliane chiudo la carrellata di scatti tutti “Isolani”,ma prossimamente ve ne riserverò ancora.

Cara Donatella non mi sono dimenticata della tua gentilezza a conferirmi il Premio Very Inspiring Blogger award,ti ringrazio tantissimo e invito tutti a fare una visitina nel Blog di Donatella ” Le amiche di Dona” dove potete trovare diverse ispirazioni!

La mia siete in assoluto tutti voi….Vi abbraccio forte <3

Ketty V. 

You Might Also Like

39 Comments

  • Reply
    Anonimo
    6 Aprile 2013 at 17:51

    Sempre colorate facili e sopratutto buone le tue ricette complimenti ketty!!!!! baci anto

  • Reply
    cadè
    6 Aprile 2013 at 17:55

    Che bello arrivare qui e trovare la primavera che ancora tarda ad arrivare! Ottima questa pasta!
    Mi unisco ai tuoi lettori, a presto:

  • Reply
    Elefantest89
    6 Aprile 2013 at 18:00

    Ciao, è davvero bello questo post, ed anche il tuo blog!
    Ti seguo con piacere. Se ti va, passa a trovarmi 🙂
    Ti aspetto qui
    http://elefantest89.blogspot.it/

  • Reply
    ღ Rosalba ღ Le semplici ricette di Nonna Papera ღ
    6 Aprile 2013 at 18:15

    Bellissima Belpasso, da piccola ci andavo spesso, ora ogni tanto, ci abita una compagnetta di mia figlia…un piatto molto invitante con prodotti sicuramente ottimi…

  • Reply
    Ely Mazzini
    6 Aprile 2013 at 18:37

    Ciao Ketty, complimenti per le bellissime foto e per la gustosa e invitante ricetta, bravissima!!!
    Bacioni, buona domenica 🙂

  • Reply
    Barbara Froio
    6 Aprile 2013 at 19:09

    Un gustoso piatto mediterraneo!Bravissima.
    E com'è maestoso l' Etna, sembra che dorma e speriamo che lo faccia sempre.
    A presto

  • Reply
    Inco
    6 Aprile 2013 at 19:11

    Complimenti per la tua bella collaborazione..sono dei buonissimi prodotti. Anche io ho avuto modo di provarli. Con queste conserve in pochi minuti ,si preparano dei buoni piatti.Come questo!!.
    Grazie del commento e buona serata.
    Inco

  • Reply
    Rosy
    6 Aprile 2013 at 20:06

    Ciao Ketty, buonissimo questo tuo primo piatto, preparato con ingredienti sicuramente saporitissimi..complimenti per la collaborazione e anche per queste foto stupende, sia quelle relative all'Etna innevato (molto suggestivo) che quelle relative a quei bellissimi fiori..infine..molto simpatica anche la foto delle nostre ottime arance che qui trovi ovunque in vendita da parte degli ambulanti!!!
    Un bacione e buon fine settimana!!
    Rosy

  • Reply
    Cristiana Valeria
    6 Aprile 2013 at 20:24

    All'Etna sono legata da un ricordo più che avventuroso…per non annoiarti ti dico solo che la lava era ad un paio di metri da me: uno degli spettacoli più belli della mia vita…
    La pasta mi attira molto…peccato che qui da noi non credo proprio si trovi il paté di ricciola…Notte cri

  • Reply
    Manuela e Silvia
    6 Aprile 2013 at 21:23

    Ciao, buonissima questa pasta dai toni dolci e ricercati! Splendide queste immagini di primavera!
    baci baci

  • Reply
    Paola
    6 Aprile 2013 at 21:56

    Wow, che bel piatto e che belle foto! Complimenti e un abbraccio
    paola

  • Reply
    Ale
    6 Aprile 2013 at 22:14

    ciao cara, invitante il tuo piatto…brava, un bacione!

  • Reply
    Elefantest89
    7 Aprile 2013 at 3:51

    Aspetta provo a toglierti e riaggiungerti. Dopo mi dici se mi vedi nei tuoi lettori?

  • Reply
    Patty Patty
    7 Aprile 2013 at 7:30

    Ciao Ketty, bentornata!!! Ma ch emeraviglia questo contrasto fra le foto dei fiori e della neve sull'Etna!! Questo primo piatto è uno spettacolo, come te e la tua meravigliosa terra!!! Un bascio amica mia!

  • Reply
    marina riccitelli
    7 Aprile 2013 at 7:58

    foto spettacolari!!! Veramente suggestive! E anche il piatto lo è! Spettacolare, suggestivo e appetitosissimo!!! Brava! un bacio

  • Reply
    Claudia
    7 Aprile 2013 at 8:40

    Ciao Ketty!!!! come ti capisco.. anche io utlimamente son piena di acciacchi.. e mo la schiena.. e mo il ginocchio.. e mo los tomaco.. e le emicranie.. ufff mi sembro una vecchietta pensionata!!!! ahahahaa Bellissime le tue foto.. mamma mia vedere un Vulcano con la neve sopra fa un certo effetto… che magnifico panorama.. Certo che quando è in eruzione.. ma non avete paura?? o forse è uno spettacolo senza eguali! Buonissima invece la pasta 🙂 patè di ricciola e pomodori secchi… gnamm gnamm.. Buona domenica 🙂

  • Reply
    veronica
    7 Aprile 2013 at 9:26

    Ciao cara bentornata spero ora ti senta meglio. Questo primo e' delizioso e le foto che meravigliaaa la nostra Sicilia incantata. Baci e buona Domenica.

  • Reply
    Vaty ♪
    7 Aprile 2013 at 9:40

    Innanzitutto cara bentornata e spero tu sua guarita del tutto. Poi, lasciatelo dire: sei davvero fortunata sai? Che vista e che paesaggi? Clima mediterraneo con vista di cime innevate. 🙂
    Anche la tua ricetta di oggi e' tutta una prelibatezza. Il pate di ricciola Deve essere proprio buono.
    Buona domenica cara!

  • Reply
    Franz
    7 Aprile 2013 at 10:05

    Tu sciatica io schiena bloccata,tutta la settimana,credo che sia questo maledetto tempaccio,troppa umidità e troppi sbalzi di temperatura:-)
    Belle le tue foto e visto l'ora ottimi i maccheroncini,fanno venire l'acquolina in bocca:-))
    Ciao,buona domenica!

  • Reply
    Francesco Costanza
    7 Aprile 2013 at 10:07

    Che bellissime foto!!! Stupendo panorama…e….bravissima reporter, sembra facile fare uno scatto ma non è cosi, scegliere l'attimo da immortalare è un talento…. ciao Ketty, un abbraccio….

  • Reply
    Elisina
    7 Aprile 2013 at 10:55

    davvero buonissimi e bellissime foto..complimenti da oggi ti seguo anch'io 🙂

  • Reply
    Dolcemeringa Ombretta
    7 Aprile 2013 at 12:04

    Ketty anche io ho passato la Pasqua in famiglia tranquillamente:) mi dispiace per i tuoi acciacchi spero che ora vadano meglio…
    i tuoi scatti sono meravigliosi!!!
    e la ricettina pure mi fai venire una gran fame!!!
    un bacione

  • Reply
    sabina
    7 Aprile 2013 at 12:20

    ciao carissima, grazie per queste magnifiche foto, stupende
    baci e buona domenica

  • Reply
    Dolci a gogo
    7 Aprile 2013 at 13:02

    Cara Ketty come ti capisco, con la primavera anche la mia schiena é partita…che noiaaa la vecchiaia:-D:-D…tesoro le foto sono davvero meravigliose cosi suggestive e anche il piatto é delizioso!!! Bacioniiii, Imma

  • Reply
    mimma
    7 Aprile 2013 at 15:09

    mi si sono riempiti gli occhi e le narici con le tue splendide foto e questa stupenda preparazione!!! anche se sono siciliana anch'io e queste immagine sono comuni a tanti posti della nostra bella Isola, rimango incantata a guardarle e sentire anche gli odori che le caratterizzano. Bravissima perchè fai conoscere ai tanti che ci leggono le cose belle della Sicilia!!!

  • Reply
    Zonzo Lando
    7 Aprile 2013 at 16:16

    Caspita mi dispiace per questi acciacchi. Pensa che io mi tiro su solo a vedere questi maccheroncini ehehehe Bravissima cara!

  • Reply
    Sonia
    7 Aprile 2013 at 16:25

    ciao Ketty, mannaggia a questi malanni che ti stanno capitando a raffica!! ma nonostante tutto resti la ragazza solare che ci piace tanto! foto stupende!! dico davvero 😉 ottimo questo piatto di pasta, brava come sempre, bacioni e buona domenica :-X

  • Reply
    Simona Mastantuono
    7 Aprile 2013 at 16:33

    ciao Ketty che foto magnifiche che luoghi stupendi. grazie per il viaggio virtuale che mi hai fatto fare un abbraccio simmy

  • Reply
    Maria
    7 Aprile 2013 at 17:57

    LA SICILIA E' STUPENDA , TEMPO FA HO MESSO I PIDI ANCH IO SULL ERNA, UN FREDDO CHE NON TI DICO ED ARAVAMO A MAGGIO……BELLISSIMO…E NEL TUO PIATTO , GUSTOSO , SI SENTE TUTTO IL PROFUMO E IL SAPORE DI UNA TERRA BELLISSIMA, TI ABBRACCIO CARA MI SPIACE PER LA TUA SCIATICA, CURATI MI RACCOMANDO. BUON INIZIO SETTIMANA CON BACIOTTO. MARIA

  • Reply
    Elena
    7 Aprile 2013 at 19:09

    Non potevo sottrarre il mio sguardo allo spettacolo meraviglioso della Sicilia e quando hai raccontato dell'Etna ho pensato a tutti noi che osserviamo il nostro Vesuvio con amore e timore alle stesso tempo…il piatto che hai cucinato deve essere buonissimo…veramente particolare…Baci

  • Reply
    Roberta
    8 Aprile 2013 at 8:09

    Tesoro, mi spiace per la sciatica che ti ha bloccato ma vedo che stai riprendendoti e questo mi fa molto piacere 🙂
    Piatto davvero invitante, i prodotti Campisi poi sono davvero ottimi. E non parliamo delle foto che rendono davvero molto bene la bellezza del mondo che ti circonda, soprattutto se visto con i tuoi occhi!
    Un abbraccio stella, stai bene!

  • Reply
    Stefania Cucina
    8 Aprile 2013 at 10:07

    Ne mangerei volentieri un bel piattone di questa fantastica pasta. Complimenti, brava come sempre 🙂

  • Reply
    Nel cuore dei sapori
    8 Aprile 2013 at 10:54

    delizioso il primo e fantastico il paesaggio !

  • Reply
    Ely Valsecchi
    8 Aprile 2013 at 11:10

    Wowwwww questo post è delizioso sia per la ricetta e per le favolose fotografie del paesaggio! Un bacione

  • Reply
    Luca Monica
    8 Aprile 2013 at 13:40

    Ciao Ketty!!! Bentornata….quest'inverno è stato davverio lingo e difficile!!! Hai scritto un bellissimo post caratterizato dalla tua infinita eleganza e dolcezza con bellissime foto e un piatto davvero goloso…

    Un abbraccio grande carissima
    monica

  • Reply
    CuorediSedano
    8 Aprile 2013 at 14:42

    Località stupenda e foto incantevoli! Brava! La ricetta è molto gustosa con i pomodorini. Un pò di vitamine forse aiutano a riprendersi.
    Buona giornata e una pronta guarigione Ketty!

  • Reply
    here comes the sun
    10 Aprile 2013 at 14:43

    Che bello il tuo blog!! E' così insolito, soprattutto nell'abbinare piatti e fiori come ho potuto notare in questo post ed in quello più recente!! E se ti può interessare io sto raccogliendo foto a tema "fiori" di qualsiasi genere, anche in cucina (come mi sembra il tuo caso!!): sto mettendo insieme un album di foto (delle bloggers che mi seguono) per festeggiare il mio compliblog! Se ne hai voglia passa a leggere da me e poi decidi tu!! Io comunque ti seguo indipendentemente da questo perché il tuo blog mi intriga davvero!!
    Maria Grazia

  • Reply
    Giulia
    11 Aprile 2013 at 17:41

    Fai dei piatti davvero bellissimi!!!
    Complimenti 🙂
    Passa a trovarmi se ti va!

  • Reply
    sabry
    15 Aprile 2013 at 8:12

    Foto spettacolari, mi fai venire voglia di partire…i tuoi piatti poi hanno come ingrediente comune la tua solarità!

  • Rispondi a cadè Cancel Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.